Bangladesh, Mattarella: Barbarie senza confini
"Occorre l'impegno di tutti" per il presidente della Repubblica

"La barbarie e il terrorismo è davvero senza confini e il terrorismo con la sua barbarie rappresenta oggi principale pericolo per il mondo". Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella commenta l'attentato di Dacca dal Messico, dove è arrivato ieri per una visita di Stato. "Occorre l'impegno comune di tutti con molta determinazione - prosegue Mattarella - per sconfiggerlo e riaffermare la prevalenza del valore del rispetto della vita umana e della libertà e della convivenza pacifica del mondo". Mattarella ha deciso di interrompere il viaggio in America Latina "per esprime questo dolore", ha detto, "e rendere omaggio alle salme dei nostri concittadini".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata