Banche, Renzi: Non chiederemo nessuna deroga all'Unione Europea

Roma, 29 dic. (LaPresse) - In Italia ci sono "banche solide e se ci sono questioni aperte le risolveremo senza chiedere alcuna deroga all'Europa". Così il premier Matteo Renzi nel corso della conferenza stampa di fine anno a Montecitorio. "Non c'è alcun rischio sistemico in Italia - assicura - non cambio le banche italiane con quelle tedesche, c'è sicuramente un tema di trasparenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata