Banche, Boccia (Pd): Ok portabilità c/c, avanti con abbassamento costi

Roma, 22 gen. (LaPresse) - "Se si perseguono interessi collettivi e si fanno proposte utili per il Paese c'è sempre una grande compatezza. È il caso della portabilità dei conti correnti bancari inserita nel dl banche e investimenti, una battaglia che il Pd porta avanti da tempo, su cui c'è anche una proposta di legge che sosteniamo alla Camera, con quasi cinquanti deputati, dal 2013". Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera ed esponente del Pd. "Un 'piccolo gesto verso i consumatori', lo ha definito il premier Renzi, che sottoscrivo. Andiamo avanti adesso - continua - con l'abbassamento dei costi di gestione dei conti correnti e interveniamo sul concetto e sulle regole del cosiddetto merito creditizio".

"I problemi ci sono solo quando si vogliono portare ostinatamente avanti anche le proposte che non funzionano, in quei casi nascono polemiche e dissidi che potrebbero essere evitati con un semplice confronto sul merito. Sulle imprese dell'indotto Ilva e sulle banche popolari il governo ha purtroppo lasciato nei decreti delle lacune madornali che dovremo necessariamente correggere in Parlamento", conclude Boccia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata