Autostrade, Patuanelli: "Sistema concessioni ha dimostrato di non essere modello vincente"

Così il ministro dello Sviluppo economico a margine dell'inaugurazione a Mirafiori a Torino del progetto pilota V2G

(LaPresse) "Credo che quantomeno non servirebbero le autostrade del passato e nemmeno del presente. Il sistema delle concessioni autostradali ha dimostrato, non dappertutto ma in alcune parti del nostro Paese, di non essere stato un modello vincente". Lo ha dichiarato il ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, all'inaugurazione a Mirafiori a Torino del progetto pilota V2G ( Vehicle-to-Grid), la tecnologia bidirezionale, che consente sia di caricare la vettura sia di restituire potenza alla rete. "Non so se c'è un modello unico che e' vincente, se quello della gestione in house o della privatizzazione e della concessione, che va monitorata e controllata in cui si impongono effettivamente gli investimenti che sono stati promessi", ha aggiunto Patuanelli specificando che "certamente partiamo in questo momento con una difficoltà nella nostra rete autostradale. Credo che anche in questo caso, se avremo la capacità di investire sulla reinfrastrutturazione dei nostri assi autostradali, potremo accompagnarla anche dotandoli dei servizi accessori di cui la nuova mobilità ha bisogno, come una rete di ricarica che guarda allo sviluppo futuro della mobilità".