Autonomia, Fraccaro: Stefani nomina commissione, violata collegialità

Milano, 18 giu. (LaPresse) - "Il ministro Stefani ha firmato il provvedimento di nomina delle Commissioni paritetiche per l'autonomia del Trentino - Alto Adige/Südtirol, che svolgono un ruolo fondamentale di raccordo tra lo Stato, la Regione e le Province autonome. Il provvedimento è stato assunto dal ministro senza ricorrere a quel metodo collegiale che è un punto di forza del Governo del cambiamento. Le nomine dei componenti, di chiara estrazione partitica, non rispecchiano in alcun modo la necessità di assegnare alle Commissioni personalità di qualità e alto profilo. La violazione del principio di collegialità, pertanto, non potrà che produrre ripercussioni negative sull'attività delle Commissioni e sulla considerazione del loro lavoro da parte della compagine di governo". Lo dichiara in una nota il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata