Autonomia, Fantinati: Zaia prende in giro italiani, non il M5S

Milano, 21 mag. (LaPresse) - "È Luca Zaia che prende in giro veneti, lombardi ed emiliani sull'autonomia, non certo il Movimento 5 Stelle, che farà la riforma che i cittadini hanno aspettato per 30 anni, mentre la Lega, che allora governava con Berlusconi, faceva solo chiacchiere. Ora basta. Si cerca pretestuosamente di imputare a noi uno stallo che è tutto politico. La Lega vuole fare campagna elettorale sull'autonomia e questo è inaccettabile. Perché, se la riforma non si fa bene, l'autonomia scatenerà solo caos: duplicazioni di competenze, di centri di decisione e di spesa, mentre a pagare saranno i cittadini. Gli italiani meritano di più di questo teatrino, che ci riporta ai tempi bui in cui la Lega inscenava solo improbabili scalate al campanile di San Marco, sobillando ‘serenissimi' e altri fenomeni deteriori". Lo dichiara in una nota il sottosegretario alla Pubblica amministrazione, Mattia Fantinati (M5S).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata