Attacco web a Mattarella, Pansa al Copasir
Oggi il capo dell'intelligence, Alessandro Pansa, riferirà davanti al Copasir, il comitato parlamentare di controllo sui servizi segreti, sui presunti attacchi informatici a Mattarella, la notte tra il 27 e il 28 maggio, quando da 400 profili Twitter partirono violenti insulti al Capo dello Stato per la sua decisione di dire no alla candidatura di Savona all'Economia. La Procura di Roma indaga sui falsi account, alcuni dei quali risultano ancora attivi con l'hashtag "mattarelladimettiti". Inanto le prime indagini degli specialisti avvalorano l'ipotesi che potrebbe essere partito da Milano l'attacco al Presidente della Repubblica.