Assolombarda boccia la manovra: "Reddito di cittadinanza e prepensionamenti non aiutano la crescita"

Assolombarda, l'unione degli industriali delle province Milano, Lodi e Monza e Brianza, boccia la manovra economica proposta dal governo: "Le indicazioni che abbiamo non ci convincono - commenta Carlo Bonomi, presidente dell'associazione, dopo l'Assemblea generale alla presenza del ministro dell'Economia Giovanni Tria - non è questione del rapporto Deficit-Pil ma di come le risorse vengono utilizzate". Critiche a tutte le proposte: dal reddito di cittadinanza al prepensionamento, misure che secondo Assolombarda "non vanno nella direzione della crescita", alla pace fiscale: per Bonomi i condoni sono "diseducativi".