Aspi, maggioranza divisa: slitta a stasera il Consiglio dei Ministri

Il premier Conte: "Se i ponti crollano, bisogna sanzionare i responsabili"

Slitta alle 22 di questa sera il Consiglio dei Ministri, previsto in mattinata, che dovrà discutere il dossier sulle concessioni ad Aspi. La maggioranza è ancora divisa sulla sorte della controllata della famiglia Benetton. "Se i ponti crollano, bisogna sanzionare i responsabili", dichiara il premier Giuseppe Conte, che ribadisce l'intenzione di procedere alla revoca e fa sapere di avere pronte alternative, ma chiede una soluzione condivisa da tutto il governo. Ieri crollo in Borsa della controllante Atlantia, che ha chiuso a - 15% e che oggi terrà un CdA straordinario.