Ascoli Piceno, interrogazione di Sel a Pinotti su scontro Tornado

Roma, 20 ago. (LaPresse) - "In questo momento la priorità é sicuramente il ritrovamento dei superstiti, ma non possiamo ignorare il rischio corso dai cittadini e la possibilità che si ripeta nuovamente". Così Lara Ricciatti, deputata di Sinistra Ecologia Libertà, intervenendo sullo scontro tra i due Tornado dell'Aeronautica militare vicino Ascoli Piceno. Ricciatti ha predisposto un'interrogazione rivolta alla ministra della Difesa Pinotti per fare chiarezza sui luoghi interessati dalle esercitazioni militari aeree, sulle quote di volo, sul numero dei velivoli coinvolti e sulle misure di sicurezza adottate per evitare, anche in caso di incidenti, che vi siano conseguenze per le popolazioni sorvolate.

"L'addestramento militare - spiega - è una attività necessaria, ma naturalmente soggetta ad alti rischi. Per questo ritengo utile che vi sia trasparenza su tali elementi, compatibilmente con le esigenze di sicurezza militare, per poter permettere alle istituzioni competenti di predisporre piani di protezione civile adeguati". "Nel caso di ieri - continua Ricciatti - le conseguenze potevano essere decisamente più gravi, i due aerei, a quanto riferiscono diverse fonti, volavano a bassa quota e lo schianto poteva anche avvenire su un centro abitato. Abbiamo bisogno di capire cosa avviene sui nostri cieli per prevenire e affrontare eventuali incidenti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata