Aquarius, Msf: Sequestro è estremo tentativo di fermare soccorso in mare

Roma, 20 nov. (LaPresse) - "Dopo due anni di indagini giudiziarie, ostacoli burocratici, infamanti e mai confermate accuse di collusione con i trafficanti di uomini, ora veniamo accusati di far parte di un'organizzazione criminale finalizzata al traffico di rifiuti. È l'estremo, inquietante tentativo di fermare a qualunque costo la nostra attività di ricerca e soccorso in mare". Lo dice Karline Kleijer, Responsabile delle emergenze per MSF.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata