Appendino: Tav? Porterò ragioni del no, ma non posso bloccarla
"Mi siederò al tavolo, confermerò il mio no e se non c'è dialogo lo lascerò"

"Tav? Un sindaco non può bloccarla, porterò al tavolo le ragioni del no". Queste le parole della neosindaca di Torino Chiara Appendino in conferenza stampa. "Mi siederò al tavolo, confermerò il mio no e se non c'è dialogo lascerò il tavolo", ha aggiunto l'esponente M5S.

VOGLIA DI CAMBIAMENTO. "Credo che il voto rappresenti la voglia di cambiamento in città, la città ha bisogno di nuove idee e nuove forze propulsive, dialogheremo con tutti. Voto di protesta? No, è gente che non si sentiva parte della città e di questa amministrazione", ha aggiunto.

REDDITO DI CITTADINANZA. Sul reddito di cittadinanza, "assieme a Virginia Raggi faremo pressioni sul governo affinché venga introdotto" ha precisato Appendino. "Faremo - ha aggiunto - anche pressioni du Chiamparino (presidente della Regione Piemonte, ndr). Faremo pressioni perché venga introdotto a livello regionale o nazionale".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata