Antisemitismo, Conte: "Bisogna introdurre norme per scacciare il linguaggio dell'odio"

La presa di posizione dopo la denuncia del quotidiano "La Repubblica" sugli insulti a Liliana Segre

(LaPresse) "Voi siete l'Italia bella. Noi dobbiamo lavorare tutti insieme per scacciare l'Italia brutta, che si annida in quelle centinaia di messaggi che arrivano alla senatrice Liliana Segre, quello è il messaggio dell'odio e dobbiamo scacciarlo via. Queste le parole del premier Giuseppe Conte, intervenuto in Campidoglio a Roma alla Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari. "Io inviterò tutte le forze politiche rappresentate in Parlamento, senza distinzione, per introdurre delle norme per contrastare il linguaggio dell'odio a tutti i livelli, nel dibattito pubblico e nelle comunicazioni via social", ha aggiunto Conte.