AntiMafia Capitale, Zingaretti: Non reagire sarebbe stato un errore

Roma, 3 set. (LaPresse) - "Non reagire allo shock del 20 agosto sarebbe stato un errore". Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine della manifestazione AntiMafia Capitale, organizzata dal Pd di Roma due settimane dopo il funerale show di Vittorio Casamonica. "Ricordo che quando il 19 luglio del 2011 da presidente della Provincia feci una fiaccolata a Piazza del Pantheon contro le mafie che andò benissimo - prosegue Zingaretti - molti alzarono le spalle. Allora come oggi poter contare sulla mobilitazione delle coscienze di tutti a prescindere dall'orientamento politico, è importante". "Meno male che la presa di coscienza c'è - aggiunge Zingaretti - e soprattutto mi auguro rimanga viva anche per aiutarci a essere vigili. Ora è importante non abbassare la guardia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata