Andor (Ue): Più disoccupazione con art. 18

Roma, 7 giu. (LaPresse) - "In talune situazioni, facilitare il licenziamento a livello aziendale potrebbe accentuare il problema della disoccupazione, ma questo va visto in un pacchetto più vasto di politiche volte a dare più opportunità ai giovani, precedentemente esclusi dal mondo del lavoro a causa di vincoli esistenti, e a creare più dinamismo nel mercato del lavoro". Così il commissario europeo per l'occupazione, gli affari sociali e l'inclusione, Lazslo Andor, riferendosi alla situazione italiana, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il ministro del Lavoro, Elsa Fornero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata