Ancona, Salvini: Non servono nuove leggi, serve rispettarle

Ancona, 8 dic. (LaPresse) - "Non servono nuove leggi, serve rispettarle fino in fondo, perché siamo un grande Paese che non si può permettere queste tragedie". Così il vicepremier Matteo Salvini da Corinaldo (Ancona) in merito alla strage avvenuta la scorsa notte in discoteca. "Se ognuno rispettasse il prossimo non accadrebbero queste vicende", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata