Ancona, Salvini: Chiederemo conto a tutti, chi sbaglia paga

Milano, 8 dic. (LaPresse) - "Non faccio ipotesi, ci sono gli inquirenti che stanno indagando. Non possiamo mettere un poliziotto in ogni scuola, in ogni vagone della metropolitana o in ogni giardino, ma gli italiani devono sapere che chi sbaglia paga". Così il vicepremier Matteo Salvini da Corinaldo (Ancona) in merito alla strage avvenuta la scorsa notte in discoteca, che aggiunge: "Chiederemo conto a tutti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata