Amministrative, dietrofront di Alfano: Si vota solo domenica
Il ministro aveva proposto di estendere le consultazioni anche a lunedì sia per le comunali che per il referendum

"Di fronte a tante polemiche pretestuose e strumentali - sia riguardo i costi sia riguardo a chissà quali strategie occulte che sarebbero state alla base di questa mia iniziativa - valuto opportuno lasciare le cose così come stanno" con urne aperte per le amministrative solo nella giornata di domenica. Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, fa dietrofront rispetto all'ultima proposta di estendere le votazioni anche al lunedì.

"Avevo proposto l'estensione del voto sia al lunedì di questo turno amministrativo che a quello della consultazione referendaria, e ovviamente per tutte le elezioni a seguire, per andare incontro a una istanza che mi veniva rappresentata da più parti e cioè di ampliare la partecipazione al voto e ridurre i rischi di astensione dalle urne - spiega Alfano -  Esigenza che, tra l'altro, mi era stata rappresentata in prima battuta proprio da quei partiti di opposizione che, in questi giorni, ne hanno poi approfittato per attaccare il Governo su presunte paure presenti e future".

POLEMICHE PRETESTUOSE. "E' bene precisare che la spesa" per l'estensione del voto "in più non sarebbe stata di centoventi milioni di euro, ma l'incremento sarebbe stato di circa cinque milioni di euro per le amministrative e di circa diciotto per il referendum", ha aggiunto Alfano.

BASILONE NUOVO PREFETTO ROMA. "Ho proposto la dottoressa Paola Basilone come nuovo prefetto di Roma. La dottoressa Basilone, che vanta un brillante curriculum, ha ben operato a Torino e altrettanto saprà fare a Roma in un momento così delicato", ha poi annunciato il ministro dell'Interno. Basilone va a sostituire Franco Gabrielli nominato nuovo capo della Polizia.

"Avrei potuto proporre uomini e donne che svolgono funzioni apicali nella mia diretta collaborazione - ha spiegato Alfano -  a cominciare dal mio Capo di Gabinetto Luciana Lamorgese e dal mio Capo dell'Ufficio Legislativo Bruno Frattasi, ma in un periodo così cruciale nelle materie di cui mi occupo, ho voluto mantenere integra, a maggior ragione in un momento di avvicendamento ai vertici del sistema della sicurezza, la mia squadra al Viminale, indispensabile per la mia attività quotidiana".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata