Alfano su imam espulso: Inaccettabile istigazione odio antisemita

Roma, 5 ago. (LaPresse) - "Non è accettabile che venga pronunciata un'orazione di chiaro tenore antisemita, contenente espliciti incitamenti alla violenza e all'odio religioso". Così il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, motivando l'espulsione dall'Italia di Abd Al-Barr Al-Rawdhi, imam di San Donà di Piave. "La mia decisione - avverte il titolare del Viminale - valga da monito per tutti coloro che pensano che in Italia si possa predicare odio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata