Alfano: Lotta dura alla contraffazione, proteggere made in Italy

Roma, 13 ago. (LaPresse) - "Lotta dura alla contraffazione, nel rispetto dell'estro e dell'ingegno del nostro made in Italy.

Oggi, grande risultato. La nostra intuizione era giusta". E' quanto afferma, in una nota, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, dopo avere ringraziato il comandante generale della guardia di finanza, Saverio Capolupo per "la brillante operazione" conclusa oggi, che in Campania ha portato al sequestro di oltre 120 mila articoli, laboratori, macchinari e magazzini, alla individuazione di venti lavoratori in nero e a undici denunce. "Con l'operazione di oggi, condotta con successo, dopo un lungo lavoro di indagine, dalla Guardia di Finanza - aggiunge Alfano - si è risaliti al vertice della filiera del mercato del contraffatto, partendo proprio dai venditori ambulanti irregolari che vendevano la merce sulle spiagge della costa romana".

"E' esattamente in questa direzione - spiega il ministro - che va la direttiva 'Spiagge sicure': il mercato del contraffatto è un vero e proprio mercato parallelo che raggiunge, talvolta, un alto livello industriale e che spesso rappresenta uno dei principali rami d'affari della criminalità organizzata". "Smantellare una rete del genere significa proteggere i nostri prodotti, contrastare l'illecito, garantire agli italiani giornate indisturbate in spiaggia, sottrarre linfa vitale al malaffare, quasi sempre appannaggio delle realtà criminali", conclude Alfano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata