Alfano: Chiudere subito crisi di governo, non aspettiamo Consulta
Per il ministro dell'Interno è presto per parlare di una nuova legge elettorale

"Abbiamo sottolineato che occorrerà una chiusura rapida della crisi di governo che noi siamo per chiudere subito. E per il tema della legge elettorale riteniamo corretto non attendere l'esito della Corte costituzionale". Così Angelino Alfano, presidente di Ncd e ministro dell'Interno, dopo le consultazioni al Quirinale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Con lui sono presenti i capigruppo a Camera e Senato, Maurizio Lupi e Laura Bianconi, oltre al coordinatore dei Centristi per l'Italia Gianpiero D'Alia." E' presto per parlare di tipo di legge elettorale. In ogni caso - ha aggiunto - non è una novità che noi abbiamo già presentato un provvedimento per un proporzionale corretto con premio di maggioranza". "Per Forza Italia - ha concluso il ministro dell'Interno - non è un esperimento ignoto partecipare alla maggioranza. Auspichiamo che non solo Berlusconi entri in maggioranza per sostenere un esecutivo che ha scopi così importanti"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata