Alan curdi, Salvini: C'è ricatto Germania, se si avvicina la requisisco

Roma, 1 ago. (LaPresse) - "Mi è arrivata una mail che è un ricatto del Governo tedesco. Dicono noi prendiamo quei 30 (quelli sbarcati dalla Gregoretti, ndr) se voi fate sbarcare questi 40 (i migranti sulla Alan Curdi, ndr). Governo tedesco e ong tedeschi avvisati, mezzo salvati: se la nave si avvicina all'Italia viene requisita e ne prenderemo il controllo. Mi sono rotto le palle". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini a Skytg24.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata