Al via ufficio di presidenza Pdl a palazzo Grazioli, assente Tremonti

Roma, 2 nov. (LaPresse) - Ha preso il via l'ufficio di presidenza del Popolo della libertà convocato a palazzo Grazioli dal premier Silvio Berlusconi, per discutere della situazione economica del Paese. È assente il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, impegnato in commissione Bilancio al Senato, dove è in esame il ddl Stabilità, come ha spiegato il capogruppo del Pdl a palazzo Madama, Maurizio Gasparri, arrivando in via del Plebiscito. A palazzo Grazioli sono presenti fra gli altri i ministri Frattini, Fitto, Bernini, Brambilla, Prestigiacomo, Rotondi, Romani, Matteoli, il segretario politico del Pdl Alfano, i coordinatori La Russa, Bondi e Verdini, i capigruppo Cicchitto e Gasparri, il vicepresidente della Camera, Lupi, i governatori Scopelliti, Polverini, Formigoni, Chiodi e Caldoro, il sindaco di Roma, Alemanno, e il vicepresidente della Commissione Ue Tajani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata