Agricoltura, De Girolamo: Difendiamo made in Italy, #stoconchimunge

Roma, 6 feb. (LaPresse) - "Sono qui per testimoniare il mio sostegno agli allevatori e fare in modo che venga corrisposto loro ciò che meritano. Il settore sta vivendo un momento di difficoltà, il 99 per cento di chi è in questa piazza non si è accorto che la cristi è finita. Dobbiamo investire di più nel settore agricolo e sburocratizzarlo. Non è pensabile che i nostri produttori impieghino gran parte della loro giornata dietro alla burocrazia e alle carte, mentre dovrebbero essere concentrati a migliorare la qualità dei prodotti nelle loro stalle e aziende". Così l'ex ministro dell'Agricoltura Nunzia De Girolamo, presente oggi in piazza del Campidoglio, per la manifestazione promossa da Coldiretti, 'armata' di giubbetto giallo per difendere allevatori e produttori di latte.

"Il made in Italy è la vera risorsa del Paese insieme al turismo e ai beni culturali, tutto il resto è fantasia - aggiunge -. Non difenderlo sarebbe un suicidio. Io mi sono sempre impegnata, anche come ministro, perché si investisse sulla filiera di qualità e sul vero made in Italy. In questa piazza c'è l'Italia migliore, cioè quella che produce".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata