Accelerata su legge elettorale, voto ai primi di ottobre

Roma, 31 lug. (LaPresse) - La conferenza dei capigruppo della Camera ha votato all'unanimità la richiesta di procedura di urgenza sulla legge elettorale. La procedura dimezza i tempi di esame del provvedimento che mira ad abrogare il Porcellum. Dopo un mese di esame in commissione, la nuova legge potrà così arrivare in aula per l'approvazione ai primi di ottobre. "C'è l'impegno di tutti i gruppi a votarla", sottolineano fonti vicine alla presidenza di Montecitorio. "Ottima procedura d'urgenza decisa alla Camera per la legge elettorale. Ora ognuno - scrive il premier Letta su Twitter - dovrà assumersi le sue responsabilità. Io sono #NoPorcellum".

"Esprimo soddisfazione - afferma il ministro per i rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini - a nome del Governo perché la legge sull'abolizione del finanziamento ai partiti (il disegno di legge sarà approvato entro il 9 agosto, ndr) potrà essere approvata dalla Camera prima della pausa estiva. Bene anche - l'approvazione della procedura d'urgenza sulla legge elettorale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata