'Ndrangheta, Malan: "Qualche magistrato applica la legge in modo troppo generoso"

"Conosco Rosso e ho avuto forti contrasti con lui. Non conosco le carte e le prove, non posso dire nulla. Mi pare davvero strano che facesse accordi con la criminalità organizzata. Il problema che la legge è applicata da alcuni magistrati in modo così 'generoso' che qualunque cosa diventa scambio elettorale". Lo dice il senatore di Forza Italia, Lucio Malan, al forum #PoliticaPresse di LaPresse parlando delll'assessore delle Regione Piemonte, Roberto Rosso, esponente di Fratelli d'Italia, tra le 8 persone arrestate dai carabinieri di Torino nell'ambito di un'inchiesta contro la 'ndrangheta.