"Il Pd vende armi all'Isis": giovane lancia iPad contro Speranza
Il deputato dem: "La violenza non può fermare le idee"

"La violenza non può fermare le idee e la discussione democratica. Ma purtroppo a volte la trovi anche dove non te la aspetti. Durante la presentazione del libro di Zerocalcare l'ho trovata in un ragazzo che mi imputava la foto tra Renzi e Erdogan e gridava che andavo ammazzato perché parlamentare del Pd che vende le armi all'Isis. Parole e gesti senza senso. Ma preoccupanti. La democrazia è comunque più forte. Ma va difesa ogni giorno". Con queste parole Roberto Speranza racconta su Facebook l'aggressione subita oggi a Potenza da parte di un ragazzo che gli ha lanciato contro l'iPad. Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, subito dopo aver appreso dell'episodio ha raggiunto telefonicamente il deputato lucano del Pd per esprimergli piena solidarietà a nome suo personale e dell'intera comunità regionale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata