2 giugno, Renzi si toglie cravatta: selfie e applausi tra la folla

Roma, 2 giu. (LaPresse) - Si toglie la cravatta non appena la parata militare per la festa della Repubblica è conclusa, la consegna a un componente del cerimoniale e decide di percorrere a piedi, letteralmente circondato da una piccola folla di curiosi, la strada che lo riporta a palazzo Chigi. Matteo Renzi si gode l'applauso e l'affetto di tanti cittadini che gli fanno i complimenti dopo le elezioni europee. "Bravo Matteo, ti ho votato", gli urla una signora. "Ti vogliamo bene", l'incoraggiamento di alcuni ragazzi. Il premier si è poi concesso, come di consueto, per selfie, abbracci e strette di mano. Non appena rientrato a palazzo Chigi il premier ha risposto ai cittadini che lo acclamavano con l'ormai consueto "Matteo, Matteo" affacciandosi alla finestra del suo appartamento, in maniche di camicia e salutando i cittadini in piazza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata