2 giugno, Pinotti: Da istituzioni messaggio di sobrietà

Roma, 2 giu. (LaPresse) - "Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del 68° anniversario della Repubblica, mi ha espresso il suo vivo compiacimento per l'esito della Festa del 2 giugno, che anche quest'anno, sulla scia di una consolidata tradizione, ha avuto luogo in via dei Fori Imperiali, sottolineandone il perfetto svolgimento. Nell'unirmi all'autorevole plauso del presidente della Repubblica, desidero rivolgerLe il mio personale ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito alla eccellente riuscita della manifestazione". Così il ministro della Difesa Roberta Pinotti in una lettera di compiacimento inviata al Capo di Stato Maggiore della Difesa al termine della sfilata del 2 giugno.

"Da alcuni anni, in questa ricorrenza - scrive ancora Pinotti - le istituzioni hanno voluto inviare al Paese un messaggio di sobrietà che si adeguasse alla contingente situazione di difficoltà che il Paese si trova ad affrontare. Condivido profondamente l'idea di festeggiamenti che non siano stridenti con il sentimento collettivo, ma che anzi, contribuiscano concretamente ad un processo, necessario e inevitabile, di revisione e razionalizzazione della spesa pubblica".

"La manifestazione di oggi dimostra che è possibile coniugare il senso della misura all'enfasi dei valori più alti della nostra Repubblica", ha scritto il ministro. "Oggi donne e uomini delle istituzioni - ha aggiunto - hanno sfilato dando prova di impeccabile compostezza formale, grande professionalità e senso di appartenenza, regalandoci una vera giornata di festa. La profonda emozione e la sentita ammirazione suscitate in tutti i presenti sono la dimostrazione tangibile di quanto in particolare le Forze armate siano rispettate". "La dimostrazione di affetto che rinnova il profondo legame che unisce gli italiani alle proprie istituzioni deve riempirci di orgoglio" conclude Pinotti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata