2 giugno, Di Maio: Paese scosso da virus, politica eviti odio e paura

Milano, 2 giu. (LaPresse) - "Ci ritroviamo a celebrare un'insolita festa della Repubblica, che arriva nella fase finale di una pandemia che ha scosso il Paese intero. Una pandemia che ha seminato sofferenza e morte. Ma adesso è compito della politica evitare che tutto questo si trasformi in odio e paura. Un rischio che non possiamo permetterci". Così su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata