Milano, 22 ott. (LaPresse) – “Quello che è avvenuto in altri Paesi d’Europa era evidente che sarebbe accaduto anche da noi. E’ chiaro che vi è stato un allentamento delle difese e dell’autocontrollo in estate in alcune circostanze, però io ad agosto dissi che anche chiudendo le discoteche i casi sarebbero saliti. La maggior parte dei contagi avviene in famiglia, laddove non esiste un protocollo. Dovrebbe esserci il buonsenso di capire che se si va a trovare i nonni bisogna utilizzare la mascherina ed evitare abbracci, che si potranno dare ancora più forti magari dall’anno prossimo”. Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri (M5S) ai microfoni della trasmissione 'L'Italia s'è desta', su Radio Cusano Campus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata