"Siamo alla stazione centrale di Pescara per smentire la scemenza totale che sentirete nei prossimi mesi, del M5s contro le infrastrutture: noi siamo per le opere che servono ai cittadini, ai pendolari. Dato che si parla di buchi ridicoli, Tav e altre stronzate del genere, andiamo a chiedere qui in biglietteria a Pescara per andare a Roma come si può fare". Così l’esponente grillino Alessandro Di Battista in una diretta Facebook dall'Abruzzo dove si trova assieme Luigi Di Maio per appoggiare la candidatura alla presidenza della regione di Sara Marcozzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata