Graziano Delrio riprende, duramente, il premier Giuseppe Conte per essersi dimenticato il nome del fratello di Mattarella, ucciso dalla mafia a Palermo nel 1980. "Mi addolorano gli attacchi social a un congiunto del Capo dello Stato", le parole di Conte alla Camera. Una lacuna che ha fatto andare su tutte le furie il deputato Pd: "Si chiamava Piersanti, si chiamava Piersanti", ha ripetuto Del Rio tra gli applausi dei democratici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata