La presidente del Senato Elisabetta Casellati ci riprova dopo il nulla di fatto nel primo giro di consultazioni che ha confermato la situazione di stallo, con M5s e Lega fermi sulle rispettive posizioni. Di Maio non cede, resta il secco no su Berlusconi e vuole un governo solo con il Carroccio. Ma Salvini ribadisce di non volere lasciare l'alleanza con Forza Italia. Casellati domani riferirà al capo dello Stato. Se sarà fumata nera Mattarella valuterà se assegnare un secondo mandato esplorativo. Potrebbe toccare al presidente della Camera Roberto Fico sondare i margini per una maggioranza diversa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata