L'incontro col Governo è stato "positivo, si sono definite alcune azioni da fare, tra cui la prima è un ordine dettagliato delle 23 materie, che sarà la base di lavoro", ma "bisogna fare in fretta, perché noi vorremmo arrivare prima delle elezioni nazionali, se non alla firma di un'intesa vera e propria, a un documento-quadro da cui non tornare mai più indietro". Lo ha detto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, al termine della prima riunione del tavolo di trattativa tra le delegazioni della Regione e del Governo sull'autonomia del Veneto, a Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata