"Non bisogna usare Ostia come banco di prova per le nazionali nè per le locali, sono elezioni in cui dobbiamo liberarci delle forze del male che vogliono mettere le mani su questo municipio". Così Luigi Di Maio, a margine della cena organizzata dal Movimento Cinque Stelle a Ostia per sostenere la candidata Giuliana Di Pillo. "Noi dobbiamo continuare ad allontanare dalla cosa pubblica il peggio della politica italiana, dobbiamo allontanare i malintenzionati soprattutto dopo tutto quello che abbiamo visto in questi giorni - aggiunge Di Maio - vedere un candidato eletto già nelle liste di Fratelli D'Italia che dice a Spada riprendiamoci Ostia, è inquietante". Poi il candidato premier dei 5 stelle assicura: "Noi faremo la nostra parte". Alla cena presenti 400 persone tra cui anche la sindaca Virgina Raggi e Alessandro Di Battista

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata