Silvio Berlusconi all'attacco dei 5 Stelle nel suo intervento a Catania a sostegno di Nello Musumeci, candidato del centrodestra alla presidenza della regione Sicilia dove si vota domenica. "Le città governate da loro sono un disastro, non hanno né arte né parte, sono degli opportunisti diventati veri professionisti della politica", dice il leader di Forza Italia che critica duramente anche Luigi Di Maio: "E' diventato vicepresidente della Camera con 159 colpi di telefono".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata