Si è dimesso Paolo Giordana, capo di gabinetto della sindaca Cinquestelle di Torino Chiara Appendino, dopo che è stata pubblicata un'intercettazione telefonica nella quale chiedeva al numero uno dell'azienda trasporti torinese Ceresa, di togliere una multa che era stata comminata a un amico. ""Sono convinto della correttezza del mio operato e lo dimostrerò nelle sedi opportune" ha detto Giordana annunciando le sue intenzioni. La replica della sindaca CinqueStelle: “Accetto le dimissioni di Paolo Giordana, sono umanamente dispiaciuta per la persona, lo ringrazio di aver messo al primo posto l’interesse della Città”

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata