L’aula della Camera dà il via libera, con scrutinio segreto, al Rosatellum bis con 375 sì, 215 no. Rispetto ai voti di cui avrebbe potuto disporre la maggioranza secondo i calcoli della vigilia, i franchi tiratori sarebbero stati circa 66. Il testo ora passa all’esame del Senato dove la maggioranza sarebbe intenzionata a chiedere nuovamente al governo di porre la fiducia, con l'obiettivo di arrivare entro la fine del mese all'ok definitivo. Durante la votazione nuove proteste di piazza delle opposizioni. Davanti a Montecitorio la manfestazione dei 5 Stelle contro la nuova legge elettorale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata