"Siamo stati coerenti e non abbiamo fatto calcoli"

"Siamo stati coerenti e non abbiamo fatto calcoli, mentre Pd e Forza Italia hanno fatto le ammucchiate per raccogliere voti. Ma questi partiti si stanno estinguendo, invece noi cresciamo". Così il vicepresidente della Camera del M5s, Luigi Di Maio, commenta i risultati delle comunali in un'intervista a Il Fatto quotidiano. "Il M5S – aggiunge – ha aumentato le percentuali in quasi tutte le città rispetto al 2012, ed è stato competitivo. Ma soprattutto quello di queste elezioni non può essere un dato nazionale, perché alle Politiche i partiti non potranno fare ammucchiate con le liste civiche. E questo mi rincuora".

"Nell'ultimo anno – sostiene Di Maio – i nostri gruppi sono stati assaltati da approfittatori che volevano usarci per entrare nelle istituzioni. Ci siamo dovuti difendere, e questo ha creato tensioni, facendoci perdere tempo ed energie". "Uno dei motivi per cui la gente ci vota è proprio il vincolo dei due mandati", aggiunge a proposito della critica del consigliere comunale a Bologna Max Bugani, "questa regola è un nostro punto di forza". quanto alle critiche interne per i risultati delle comunali, "nessun processo. Questa del M5s spaccato in due – sostiene Di Maio – è una narrazione di voi giornalisti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata