L'azienda, che ha ricevuto 7 milioni dallo Stato, ha deciso di delocalizzare e chiudere

Incursione del programma 'Le Iene' al Festival della tv di Dogliani, inaugurato dal ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda. Al numero uno del Mise è stato sottoposto il caso della K-Flex, multinazionale specializzata in isolanti con sede a Roncello, in Brianza, che ha deciso di delocalizzare e chiudere. L'azienda ha ricevuto 7 milioni di fondi pubblici: quelli per la produzione, ha chiarito Calenda, "devono essere restituiti fino in fondo". "Ho chiamato l'imprenditore e gli ho detto che quello che sta facendo non è etico", ha aggiunto il ministro, "i soldi per la produzione li deve restituire, quelli per la ricerca li ho bloccati, ho fatto poi inserire una clausola nei contratti perché chi prende fondi pubblici per la ricerca e poi delocalizza li restituisca". "La chiusura delle frontiere non la posso fare", ha rimarcato Calenda all'incalzare delle Iene, ma "prendere per il culo l'Italia no".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata