Roma, 2 mag. (LaPresse) – “Gli insegnanti che hanno introdotto il libro della Mazzucco al Giulio Cesare devono essere licenziati, devono fare la fame. Li prenderei a calci nel culo per tutta la piazza del Vaticano”. Così Iva Zanicchi, europarlamentare di Forza Italia e ricandidata alle Europee di quest’anno, a La Zanzara su Radio 24. La Zanicchi attacca duramente chi ha deciso di introdurre nei corsi di studio del liceo Giulio Cesare di Roma il libro di Melania Mazzucco ‘Sei come sei’ dove si parla di amori gay. “Vergognati, schifosa – così la Zanicchi si rivolge a una prof di quel liceo – far leggere a ragazzi di 13-14 anni certe cose. Per fortuna che non c’era mia nipote, sennò quella lì la sistemavo io. La testa gliela mettevo… So io dove. Avete presente i tori? Così le passava la voglia di parlare di sesso ai ragazzini. Quella cosa dolciastra gliela vomiterei in bocca. E poi gliela farei ingoiare. Insieme al mio vomito”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata