Roma, 17 ago. (LaPresse) – “Nell’Idv la linea è chiara e, al di là di qualche voce sporadica, sono tutti convinti. A Vasto si esprimerà il massimo organo del partito, l’esecutivo nazionale, su quel programma”. Così il leader dell’Italia dei valori Antonio Di Pietro che, in un’intervista a QN, parla di Vasto come “il luogo della speranza”. Quanto alle alleanze Di Pietro aggiunge: “Parlo tranquillamente con Vendola. Ma la personalizzazione del progetto è riduttiva: saranno i cittadini a dire se quella speranza è morta. Io non sono come Casini che vuole il consenso a tutti i costi, dato che ai cittadini dice votatemi e mi metto con chi offre di più. Io dico chiaramente ciò che voglio e spero che la riforma elettorale costringa a formare le coalizioni prima del voto”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata