11 settembre, Papa: No alla violenza in nome Dio

Città del Vaticano, 10 set. (LaPresse/AP) - Papa Benedetto XVI, in una lettera inviata all'arcivescovo di New York, monsignor Timothy Dolan, in occasione del decimo anniversario degli attentati dell'11 settembre, ha sottolineato che la violenza non deve mai essere effettuata in nome di Dio. Il Pontefice ha scritto che sta pregando per le migliaia di vittime innocenti della "brutale aggressione" e spera che le loro famiglie possano trovare consolazione. Benedetto XVI ha anche aggiunto che la tragedia è stata aggravata dalla pretesa degli aggressori di agire in nome di Dio. "Nessuna circostanza potrà mai giustificare atti di terrorismo", ha sottolineato chiedendo un maggiore impegno per la giustizia e una "cultura globale della solidarietà" per liberare il mondo dal risentimento che infiamma tali atti di violenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata