Trasporti, Locauto lancia 'smart check-in'
Trasporti, Locauto lancia 'smart check-in'

Rendere l'esperienza di noleggio più veloce e digitale

Locauto lancia lo Smart Check-In per un’esperienza di noleggio 'coi guanti': da oggi, sul portale MyLocauto, è possibile effettuare lo Smart Check-in, che permette a tutti gli utenti di rendere la propria esperienza di noleggio più veloce e digitale consentendo loro di ridurre al minimo i punti di contatto con altre persone. Per poter utilizzare lo Smart Check-in l’utente deve prima effettuare la registrazione al portale MyLocauto in maniera semplice, veloce e gratuita; tale registrazione permette di collegare rapidamente le proprie prenotazioni (anche quelle già effettuate) al proprio profilo personale.

Tramite lo Smart Check-in è poi possibile associare alla propria prenotazione una carta di credito in ambiente sicuro Bnl è utile ricordare che Locauto, nello scorso mese di giugno, ha già eliminato il deposito cauzionale sui propri clienti diretti. Una volta terminata la procedura di Smart Check-in, il giorno del ritiro il cliente potrà recarsi direttamente in parcheggio senza più bisogno di recarsi al banco di noleggio, firmare la lettera di noleggio digitale su un tablet, ritirare le chiavi e partire.

Sarà disponibile anche l’opzione di pagamento 'One-Click', che permetterà all’utente di salvare il metodo di pagamento preferito all’interno del portale MyLocauto, e di velocizzare ancora di più le operazioni di prenotazione e di Smart Check-In

“Il servizio di Smart Check-in” aggiunge Raffaella Tavazza, Vice President Locauto “rappresenta una svolta nel mondo del noleggio auto, ponendo Locauto come primo car rental italiano ad offrire un servizio diretto al parcheggio senza richiedere l’iscrizione ad un loyalty program, un servizio quindi davvero alla portata di tutti i nostri clienti”.

“Associando alla prenotazione uno strumento di pagamento” prosegue Raffaella Tavazza “i tempi di attesa vengono ridotti al minimo, consentendo così al cliente di potersi recare, durante gli orari di apertura della location, direttamente in parcheggio per il ritiro della macchina. Qualora ci fosse la necessità di ritiro fuori orario il cliente può sempre optare per Locauto Elefast, il noleggio full self-service attivo 24 ore su 24 nei principali aeroporti italiani”.

“Grazie a questa innovazione Locauto tende una mano anche al tema della sostenibilità ambientale” conclude Raffaella Tavazza “il portale MyLocauto, infatti, è completamente paper-free, con tutte le comunicazioni, il contratto ed i relativi termini e condizioni dei servizi che vengono condivisi con il cliente in formato digitale, compresa la firma per il ritiro e la riconsegna dell’autovettura, che avvengono tramite tablet”.

Come molte aziende italiane, durante il periodo di lock-down, anche Locauto ha dovuto fare i conti con problematiche legate all’impossibilità di spostamento sul territorio e, conseguentemente, si è trovata a dover prendere delle decisioni che avrebbero sicuramente impattato i mesi futuri.

La scelta di Locauto è stata quella di investire nello sviluppo di nuove iniziative legate al business, con un occhio proiettato all’immediato futuro. Da qui l’idea, sin dalle prime settimane di smart working, di creare un gruppo di lavoro che riunisse, in un unico team virtuale, le diverse professionalità di Locauto, con uno scopo: immaginare il futuro del rent-a-car attraverso un modo di noleggiare che fosse più moderno.

Tutto ciò è potuto avvenire grazie alla solidità del gruppo, una storia tutta italiana con oltre quarant’anni di esperienza, e ad una classe dirigente che ha sempre saputo prendere le decisioni abbinando la lungimiranza all’oculatezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata