Rolls Royce, record nel 2018 con 4.107 auto vendute

Per la casa fondata in Gb nel 1906 (e oggi proprietà della tedesca BMW) è il miglior anno della sua storia

Il prestigioso marchio britannico di auto di lusso Rolls-Royce ha svelato le vendite di giovedì del 2018, il più alto produttore di 115 anni, di proprietà della BMW tedesca. La Rolls-Royce ha venduto esattamente 4.107 auto in più di 50 paesi nell'ultimo anno, con un aumento dell'attività in tutte le regioni del mondo, con il continente che rimane il suo mercato principale, ha detto in una nota. Nel 2017, la società aveva venduto solo 3.362 unità. Queste cifre confermano che il settore del lusso sta mettendo sotto pressione un mercato automobilistico, soprattutto in Europa, con la disaffezione del diesel e le incertezze della Brexit. L'amato costruttore dell'alta società britannica sottolinea che la sua crescita è dovuta in gran parte al successo del Phantom, il cui nuovo modello ha iniziato a essere consegnato all'inizio del 2018. Il modello Ghost rimane dalla sua parte il marchio più venduto. I suoi modelli sono tra i più costosi al mondo dal momento che ci vogliono 250.000 euro per un fantasma e circa 450.000 euro per un fantasma. Offre anche auto personalizzate e un SUV, il Cullinan. "Il 2018 è stato un anno da record per la Rolls-Royce (...) Abbiamo raggiunto un livello straordinario e sono fiducioso che possa raggiungere un successo ancora maggiore nel 2019", dà il benvenuto al tedesco Torsten Müller-Ötvös , Direttore generale di Rolls-Royce. Il produttore spiega inoltre che ora impiega oltre 2.000 persone nel suo sito di Goodwood nel sud-est dell'Inghilterra. Fondata all'inizio del 20 ° secolo, Rolls-Royce è stata acquisita nel 1998 dalla BMW tedesca. Il produttore britannico faceva già parte dello stesso gruppo del conglomerato industriale con lo stesso nome, specializzato in motori per aerei, ma le due entità sono state separate all'inizio degli anni '70 e sono ora aziende completamente indipendenti