Mopar rinnova con Elena Novikova, stella della MTB
Confermata per il secondo anno consecutivo la collaborazione tra la campionessa del ciclismo mondiale e Mopar, il brand di FCA che si occupa dei prodotti e servizi post vendita per le vetture del Gruppo

Anche per il 2018 Mopar sarà al fianco di Elena Novikova, la campionessa di mountain bike che ha già affrontato e vinto tante sfide nella sua carriera. "Voglia di avventura, determinazione, amore per la sfida, tenacia e resistenza – dicono in Fca -  sono i valori che fanno di Mopar ed Elena una squadra da record del mondo".

Una condivisione di valori che è alla base del rinnovo della sponsorizzazione dell’atleta da parte di Mopar, che all’esordio del suo secondo anno ha già visto Elena superare i propri limiti e firmare un altro record del mondo, con indosso la nuova maglia Mopar. Sabato 30 giugno al Passo di Gavia, l’atleta ha infatti percorso 10 salite consecutive in 22 h e 3 min per una distanza totale di 322 km e un dislivello complessivo di 13 km. Ma non solo. "Insieme a Mopar – spiegano i Fca -  Elena Novikova è pronta a stabilire nuovi record. Ha appena ottenuto la vittoria all’European Championship Timed UMCA 24 H “SOLO” svoltosi a Dobrovnik, in Slovenia, risultando prima classificata con 715 Km percorsi in 24 ore alla media di 29,56 km/h. Ora la aspettano nuove importanti sfide: dal 21 al 28 luglio l’Iron Bike, una delle competizioni a tappe più dure e faticose al mondo, e a settembre la Marathon Bike Brianza di MTB e la gara stradale sul circuito di Monza".

Nelle sue imprese (ma anche nel tempo libero), Elena Novikova  sarà seguita da una Jeep Renegade Longitude appositamente allestita per soddisfare qualsiasi sua esigenza di performance e di trasporto. Il veicolo è caratterizzato da un raffinato trattamento grigio satinato per le calotte degli specchi, la cornice posteriore dei fari e la griglia frontale e personalizzato US Army. Ad enfatizzarne  l’aspetto e le caratteristiche off-road contribuiscono il kit con cerchi in lega da 16’’ neri, pneumatici maggiorati, paraspruzzi anteriori e posteriori e minigonne laterali. Indispensabili infine gli accessori funzionali, come la pratica vasca per il vano baule e i tappetini in gomma "all-weather", ad assicurare il massimo comfort e protezione. Sul tetto  ovviamente il portabici.

Per tutti i clienti Jeep, molti di questi particolari sono configurabili sul veicolo al momento dell'acquisto, così la vettura arriva in concessionaria già personalizzata e pronta a partire.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata