La Volvo chiama le sue vetture con uno smartwatch
Con un sistema di controllo vocale sarà possibile, ad esempio, impostare una destinazione e accendere il riscaldamento

Chi non ricorda Supercar e David Hasselhoff mentre chiama KITT con il suo l'orologio da polso? Rifacendosi proprio al celebre telefilm degli anni '80 la Volvo sviluppato in collaborazione con Microsoft un futuristico sistema di controllo vocale che permetterà di dialogare con le sue auto a distanza sfruttando gli smartwatch o le periferiche 'indossabili' wearable.

Questo per il momento consentirà di impartire alle Volvo diversi comandi, come ad esempio impostare una destinazione, accendere il riscaldamento, chiudere le porte, attivare le luci o suonare il clacson sfruttando la piattaforma on Call. Ma in futuro non è escluso che possa servire anche per delle funzioni più avanzate come il parcheggio via remoto.

Al CES di Las Vegas, la Casa di Göteborg ha infatti annunciato di aver stretto una la partnership con Ericsson per la creazione di uno streaming video destinato a implementare la guida autonoma supportata anche da una architettura, intelligente a banda larga grazie alla quale sarà possibile uno scambio di dati continuo negli spostamenti quotidiani. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata