Fiat: "Luci d'artista" su tutta la gamma

La gamma Fiat sfila tra le Luci d’Artista, la mostra d’arte contemporanea a cielo aperto che ogni anno, da ottobre a gennaio, illumina le piazze e le strade di Torino, creando un’atmosfera tipicamente natalizia

Come ogni anno, nel periodo di Natale, Torino si trasforma in un teatro di posa a cielo aperto. Merito delle “Luci d’Artista”, le suggestive luminarie che decorano le vie della città, realizzate da artisti contemporanei, provenienti da tutto il mondo. Per sottolineare lo storico legame, anche affettivo, fra la città e la Fiat, la gamma del marchio torinese (unico caso nel mondo dell’automobile in cui il nome della città figura nel nome del marchio, Fabbrica Italiana Automobili Torino) è stata esposta sotto le installazioni più interessanti.

Il “Tappeto Volante” di Daniel Buren, in piazza Palazzo di Città, si è riflesso sulla seconda serie speciale dell’anno dedicata al mondo della moda: Fiat 500 Collezione, in livrea Bicolore Brunello, un colore che ci riporta all’autunno italiano. La 500 Collezione è posizionata sotto il tappeto di cavi d’acciaio con cubi rossi, bianchi e blu, che diventa una sorta di tappeto volante sospeso a mezz’aria. Visibile a qualsiasi ora del giorno, è un esempio di come l’arte possa rappresentare un prezioso elemento di arredo urbano e l’icona di casa Fiat diventi essa stessa opera d’arte. Oltre alla Fiat 500, sotto la stessa installazione, sono state immortalate anche la nuova 500X, la nuova 500L e la 124 Spider in un dedalo di colori e angolazioni, per rendere la piazza un singolare omaggio al periodo natalizio.

La versione Grigio Cortina della nuova serie speciale Fiat 500 Collezione risplende invece tra le sfumature del “Giardino Barocco Verticale” di Richi Ferrero, in via Alfieri. Luci che illuminano le pareti, luci che illuminano il pavimento, luci in un doppio albero di Natale per creare un’atmosfera suggestiva, quasi da sfilata di moda, in linea con il DNA del modello esposto. L’opera “Vento solare” di Luigi Nervo in piazzetta Mollino è composta da ritagli di luce e di cielo che evocano un sole con i suoi raggi, luogo ideale in cui si incrociano in movimenti circolari le city car più vendute d’Europa, Fiat 500 e Fiat Panda, le icone di casa Fiat.

“Love difference”, “Amare le differenze” di Michelangelo Pistoletto è l’installazione luminosa in piazza della Repubblica che ha fatto da sfondo alle immagini della gamma. Scritte di molti colori con messaggi diversi, messaggi di pace, messaggi per culture diverse che coesistono. E di fronte a tali messaggi si schierano le vetture colorate della gamma Fiat, vendute in tanti Paesi del mondo, a clienti così diversi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata