Fca, Mopar inaugura l'officina MeccaniCotto a Torino
Presenti alla cerimonia Maria Elena Boschi, Alfredo Altavilla e Chiara Appendino

E’ stata inaugurata oggi, alla presenza di Maria Elena Boschi (Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), Alfredo Altavilla (Chief Operating Officer FCA EMEA) e Chiara Appendino (Sindaca di Torino), l’officina MeccaniCotto all’interno della Scuola Cottolengo di Torino.

Si tratta di un progetto nato dalla collaborazione tra l’istituto e Mopar, il brand Fca dedicato all’assistenza tecnica e alla personalizzazione dei veicoli del gruppo, con l’obiettivo di trasmettere le competenze necessarie a manutenere i veicoli dell'intera Casa della Divina Provvidenza di Torino.

“Oggi apriamo l’officina grazie al sostegno di Fca e a questa collaborazione di pubblico privato, che ci auguriamo sia sempre più un modello diffuso. Penso che possa essere un buon punto di partenza per coinvolgere persone con abilità diverse ” ha affermato la Sottosegretaria Maria Elena Boschi.

A tal fine saranno previsti laboratori didattici appositamente strutturati per formare professionalmente i ragazzi con l’affiancamento di educatori e insegnanti. Questo programma si inserisce in un quadro più ampio di impegno di Fca a sostegno ai giovani. Da anni FCA ha avviato (in collaborazione con CNH Industrial) TechPro², progetto che forma giovani professionisti da inserire nella rete di assistenza tecnica dei due Gruppi, “I AM FCA – Innovation Award Millennials by FCA”, rivolto a studenti di Economia di sei Università dell’Italia Centro-Meridionale incentrato sull’auto del futuro e “FCA for Education”, nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro. “Credere nei giovani -ha dichiarato Alfredo Altavilla- e partecipare alla loro formazione è qualcosa che facciamo che con orgoglio posso dire fa parte della nostra storia. Era un’attività pionieristica all’inizio che ha acquisito importanza fino a diventare la più rilevante esperienza di formazione dell’industria italiana”.

Quattro vetture esposte e allestite con una selezione di accessori Mopar. Tra queste, un’Alfa Romeo Giulia caratterizzata da alcuni particolari in carbonio, come le calotte degli specchietti, la “V” della griglia frontale, il batticalcagno illuminato e la cornice della leva del cambio. In mostra all’officina anche un Fiat 500X, con cerchi in lega diamantati da 18”, una Jeep una Renegade accessoriata con barre portatutto e portabici, ed una Wrangler dotata di Mopar One Pack, per performance off-road estreme e uno stile distintivo e unico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata